Home » Colonna di Antonino Pio

Colonna di Antonino Pio

da Guida metodica di Roma e suoi contorni – Giuseppe Melchiorri – 1834

COLONNA ANTONINA

Questa come fu detto di sopra esisteva in piedi nell’orto dei Signori della Missione presso la Curia Innocenziana a Monte Citorio, e rimaneva in gran parte seppolta. Essendo di gran mole poichè aveva palmi 67 e mezzo di altezza, ed 8 di diametro e formata d’un sol blocco di granito rosso egizio, ne venne da Clemente XI nel 1705 ordinato lo sterro, e si pensò a collocarla sulla vicina piazza.

L’architetto cav. Francesco Fontana nel diriggere l’ operazione lasciò cadere la colonna , la quale in parte fu lesa. Si tolse intanto il piedistallo ornatissimo di scolture che venne restaurato dai scultori Vincenzo Felici e Gius. Napolioni, e Benedetto XIV con l’assistenza dell’architetto cav. Fuga lo fece trasportare nel centro della piazza avanti il Palazzo di Monte Citorio dove divisava quindi collocare la colonna.” Ma ne venne impedito dalla lesione sofferta dalla colonna ed essendo ivi rimasta abbadonata, Pio VI la fece fogliere in pezzi e segare, onde far uso del marmo per accompagnare i pezzi mancanti dell’obelisco solare, che ora si osserva sulla detta piazza nel luogo dove era il piedistallo, il quale fece togliere e trasportare al Vaticano nel giardino pontificio.

In quella base sono scolture relative all’ Apoteosi di Antonino e Faustina. Dalla seguente iscrizione rilevasi che Marco Aurelio e Lucio Vero Imperatori dedicarono questa colonna al loro padre: Divo ANTONINO. AVGVSTO, PIO. ANTONINVS. AVGVSTVS . ET. VERVS. AVGVSTVS. FILII. Quest’epigrafe è in un lato, nell’altro opposto è l’ teosi rappresentata in un genio alato che solleva al cielo le due imperiali persone. Negli altri lati sono molti cavalieri armati indicanti il corteggio funebre, che accompagnava la cerimonia del rogo. Ora questa base verrà collocata’ nel ceñtro del giardino della Pigna; e le scolture verranno nuovamente restaurate dal cav. Gius. Fabris scultore Vicentino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *